Perizie su Smartwatch

Perizia su Smartwatch tramite Smart Watch ForensicsPer quanto non direttamente correlate alle perizie su smartphone e cellulari, le perizie su smartwatch stanno diventando rilevanti nei casi in cui questi dispositivi sono elementi probatori di un reato, per accusa o difesa, o in ambito civile fonte di prova per parte attrice o resistente. Non è ancora frequente imbattersi in casi dove in Tribunale vi sono prove digitali consistenti in orologi intelligenti – o smart watch – in ogni caso la mobile forensics (o meglio la smartwatch forensics) ha già fatto passi da gigante in tale direzione approcciando piattaforme come Android Wear, WatchOS, Tizen, Pebble OS ma anche Apple Watch o dispositivi Samsung con Android come Sistema Operativo.

Le indagini sugli smartwatch possono richiedere l’accesso a informazioni come fotocamera, accelerometro, termometro, cardiofrequenzimetro, altimetro, barometro, bussola, cronografo, calcolatrice, cellulare, touch screen, navigazione GPS, Map display, infografica, speaker, calendario, orologio, schede di memoria ma anche tracce di comunicazione con cuffie wireless, head-up display, microinfusore, microfono, modem, WiFi, bluetooth ed altri dispositivi.

La perizia forense su SmartWatch permette di acquisire in maniera forense i dati memorizzati sugli orologi digitali e le fasce da polso, così da garantirne l’integrità e la ripetibilità nel tempo. Anche Smart Watch che interagiscono con un cellulare via bluetooth e WiFi o ne integrano le funzionalità, possono contenere dei dati che tramite tecniche di computer e mobile forensics è possibile estrarre o ricostruire.

L’estrazione certificata e il recupero dati da SmartWatch prevede l’utilizzo di tecniche e best practice di digital forensics sugli orologi da polso all’interno dei quali possono essere memorizzati dati, che ormai fanno parte della categoria IoT, Internet Of Things. Categoria nuova ma che ha presentato diverse sfide per l’informatica forense che, su diversi fronti, sta affacciandosi verso questo nuovo mondo dove le indagini digitali acquisiscono sempre più importanza.

Lo Studio è in grado di eseguire perizie forensi su SmartWatch così come per gli altri dispositivi digitali – computer, cellulari, tablet – dai quali è possibile procedere ad acquisizione forense dei dati a uso legale per utilizzo in Tribunale.


Contatta lo Studio d'Informatica ForenseContattateci per Informazioni o un Preventivo
Per maggiori informazioni non esitate a contattare lo Studio d'Informatica Forense tramite la Pagina Contatti.