Perizia su Navigatori GPS

Perizie su Navigatori GPS per automobileGrazie alla strumentazione di acquisizione forense in dotazione allo Studio, si eseguono perizie su navigatori satellitari GPS finalizzate all’acquisizione certificata dei dispositivi e analisi tecnica dei contenuti con ricostruzione delle posizioni percorse dal mezzo.

La perizia su GPS può permettere, in diversi casi, di ricostruire percorsi seguiti, indirizzi digitati sul navigatore, storico dei viaggi e informazioni rilevanti per le indagini. Ogni informazione viene estratta utilizzando modalità atte a preservare il dato originale e impedirne l’alterazione.

Sempre più frequenti sono infatti le indagini e perizie su navigatori satellitari sia portatili come Tomtom, Garmin, Magellan, Alpine sia installati a bordo di automobili direttamente sul cruscotto, che possono contenere informazioni rilevanti relative agli spostamenti del mezzo o alla programmazione del navigatore GPS, definito anche PNA (Personal Navigation Assistant).

Oltre che sugli autoveicoli, i navigatori satellitari possono trovarsi anche su aerei, elicotteri, alianti o natanti. Alcuni di questi strumenti provvedono, oltre che a gestire la navigazione GPS, anche a fare da logger tracciando la posizione del mezzo e permettendo, a posteriori, di ricostruire il tragitto percorso.

Perizia su Logger GPS e Flight Computer per aliantiParticolare è il caso, ad esempio, di perizie su sistemi GPS installati su aerei e alianti, talvolta realizzati installando su tablet, palmari, smartphone o persino navigatori per auto software come SeeYou della Naviter, XCSoar o LK8000. In particolare in Italia, il computer di volo LK 8000 è diventato diffuso tra i piloti d’aliante perché gratuito e open source, ma esistono ancora alternative come Winpilot, StrePla, XCsoar, GPS_LOG, flyWithCE e logger Garmin. Questi dispositivi risultano tali e quali a ciò che si definisce comunemente scatole nere, dato che permettono analisi a posteriori e ricostruzione di percorsi e incidenti.

La perizia forense su navigatori GPS per alianti o aerei e flight computer è finalizzata a ricostruire le attività di volo dell’aeromobile a partire dai dati memorizzati nella scatola nera o black box/VDR, in particolare in caso d’incidenti o controversie. Più che navigatori, in questi casi, si tratta di veri e propri logger GPS che possono essere quindi sottoposti a perizia tecnica così come le scatole GPS installate sugli autoveicoli.

Spesso i dispositivi GPS di tracking di volo e navigazione aeronautica vengono utilizzati anche da paracadutisti, parapendio, ultraleggeri o palloni aerostatici e mongolfiere anche in formato logger da polso (in particolare per parapendio e paracadutismo) oppure tablet, palmari o strumentazione di bordo per aeromobili come ultraleggeri.


Contatta lo Studio d'Informatica ForenseContattateci per Informazioni o un Preventivo
Per maggiori informazioni non esitate a contattare lo Studio d'Informatica Forense tramite la Pagina Contatti.