Perizia di datazione pagine web

Spesso il cliente si chiede come conoscere quando è stata pubblicata una pagina web, perché questa informazione può essere dirimente in cause civili o processi penali nei quali la prova digitale è un sito internet, una pagina web, un messaggio su forum ma anche post su Facebook, Linkedin, tweet su Twitter o gallerie Instagram.

Per conoscere la data di pubblicazione di una pagina web esistono diverse metodologie, tecniche e strumenti, che vengono utilizzati dal consulente informatico forense per produrre una perizia informatica di datazione e pubblicazione delle pagine web spesso accompagnata da una perizia di acquisizione forense di pagine web. Scoprire quando è stata pubblicata una pagina internet o una immagine, fotografia, video o registrazione online può essere una informazione limitata se non si possiede anche una copia certificata della pagina a uso legale, da utilizzare poi in Tribunale come prova digitale per eventuali cause.

Lo Studio è in grado di eseguire entrambe le attività: acquisizione di copia conforme della pagina web e perizia di datazione certa, producendo un’analisi forense che ne attesti la data di creazione giustificandola con gli elementi tecnici a supporto, che possono essere diversi e provenire sia da caratteristiche del webserver, sia da motori di ricerca, sia da fonti OSINT o riferimenti esterni, così come da protocolli come DNS, nomi di dominio o archivi storici online. La perizia di datazione di pubblicazione di siti web ma anche di pagine web chiaramente risulta rafforzata da un’acquisizione forense del materiale analizzato, che permetterà di rendere ripetibile l’operazione e documentarne le modalità operative anche nel caso in cui le pagine o i siti web dovessero essere successivamente rimossi.

Perizia di datazione di pubblicazione siti web

Al cliente che chiede come trovare la data di pubblicazione di un sito web, di una singola pagina o anche solo di una immagine o risorsa offriamo quindi la possibilità di poter dimostrare quando è stata pubblicata la pagina d’interesse tramite un’analisi forense degli elementi on-site e off-site, oltre che tutte le informazioni a corredo che possono servire per conoscere e certificare la data di creazione di una pagina web e poter produrre una perizia di datazione della creazione di una pagina web.

Perizia di datazione della creazione di una pagina web

Il costo della perizia di datazione della data in cui è stata scritta e pubblicata una pagina web varia in base alla complessità dell’incarico e può dipendere dal tipo di pagina di cui si richiede il preventivo per la collocazione temporale. Pagine semplici in HTML statico possono avere prezzi diversi rispetto a pagine dinamiche in HTML5 o AJAX dove è necessario ricorrere a elementi tecnici più complessi per poter acquisire le prove di datazione e collocarle in una linea temporale che permetta di stimare con un grado di affidabilità il più possibile alto la data in cui è comparsa online una pagina, un profilo, un post, un annuncio di vendita o una immagine.

Gli esempi di perizie informatiche di datazione di siti web trattati dallo Studio sono innumerevoli, spessi i clienti richiedono relazioni tecniche anche asseverate e giurate in Tribunale atte a certificare la data di pubblicazione di un annuncio di vendita immobiliare così come la datazione di annunci su eBay o negozi di usato. Sempre più frequenti sono le richieste di perizia informatica asseverata di datazione di pagine web di siti aziendali – per violazione proprietà intellettuale, copyright, marchi e brevetti o concorrenza sleale – finalizzati a cristallizzare la prova di un competitor o concorrente che ha violato patti di non concorrenza, copiato progetti o venduto prodotti senza autorizzazione.

Negli ultimi anni, hanno preso piede le perizie di datazione di foto pubblicate online su siti web o blog anche personali per violazione copyright da parte di fotografi che asseriscono di possedere i diritti d’autore che quindi chi ha pubblicato la foto è in violazione del diritto di riproduzione ex art. 13 della Legge 633/1941, violazione del diritto morale di paternità ex art. 20 L. 633/1941 motivandolo con la mancata indicazione del nome del fotografo, violazione del diritto esclusivo di comunicazione al pubblico e distribuzione della fotografia in capo al fotografo ex artt. 15 e 17 L. 633/1941. In tutti questi casi, l’analisi forense di datazione è importante quanto lo è la cristallizzazione della prova digitale tramite acquisizione forense delle fotografie che ne attestino data di pubblicazione, dominio, eventuali riferimenti, utilizzi o manipolazioni, originalità, assenza d’indicazione del nome del fotografo, tutti elementi che devono essere certificati in maniera forense per un eventuale futuro utilizzo in Tribunale.

Per sapere in che data è stata pubblicata una pagina web, quindi, è sufficiente contattare lo Studio per uno studio di fattibilità e un preventivo, così da poter ottenere una perizia tecnica che sia in grado di determinare in modo certo quando è stata scritta una pagina e messa online, così come anche eventuali risorse presenti nella pagina, come PDF, archivi ZIP, documenti Office come file Word o Excel, immagini, file audio o video, dai quali tra l’altro spesso è possibile dedurre ulteriori elementi in merito al posizionamento temporale della pagina che li ospita. La perizia di datazione di un file o documento informatico, infatti, spesso può essere un ulteriore elemento di valutazione della datazione di una pagina internet che ospita tale file.


Contatta lo Studio d'Informatica ForensePer informazioni o preventivi contattate lo Studio d'Informatica Forense tramite la Pagina Contatti o compilando il modulo seguente.

    Nome o Ragione Sociale *

    Email *

    Telefono

    Messaggio *

    Ho letto l'informativa sul trattamento dati *
    Do il mio consenso al trattamento dati *